rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Firetto: “L’omelia del cardinale stimola a costruire futuro”

Il sindaco interviene dopo l’omelia di Montenegro nel giorno dell’Immacolata: “Un solenne pontificale sui mali del nostro tempo”

“Un solenne pontificale sui mali del nostro tempo. Instabilità economica. Instabilità nelle famiglie. I mali della globalità ingiusta con la gente che fugge da guerre e fame”. Così il sindaco di Agrigento Lillo Firetto interviene dopo l’omelia del cardinale Montenegro nel giorno dell’Immacolata.

“Un focus sul nostro territorio con l’invito a ciascuno ad amare di più la città. A non criticare seduti comodamente con la tazzina di caffè in mano. Un invito a sbracciarsi. A non buttare spazzatura per strada. La città – aggiunge – siamo noi. Profonda riflessione di cogente attualità che stimola a costruire futuro. In un tempo di rifiuto dell’altro e paura del futuro. Analisi cruda che non è piagnisteo ma sollecitazione educante”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firetto: “L’omelia del cardinale stimola a costruire futuro”

AgrigentoNotizie è in caricamento