Il sogno promozione dell'Akragas finisce a Carini: il Misilmeri vince la finale play off

Decisiva in negativo, per la formazione di Giovanni Falsone, l'espulsione di Settecase dopo meno di dieci minuti: i biancazzurri incassano un pesantissimo 4-0

Un momento della gara

Finisce a Carini il sogno della neonata Olimpica Akragas, nata sulle ceneri della società fallita dopo tre anni di Serie C, di tornare in Eccellenza.

La formazione di Giovanni Falsone perde la finale play off di girone contro il Misilmeri e dice addio alla finalissima di domenica prossima che decreterà l'altra squadra promossa nella quinta Serie del calcio. La partita è stata condizionata dall'espulsione di Settecase che reagisce a una provocazione e si vede sventolare il cartellino rosso dall'arbitro Giuseppe Lipari.

Dopo pochi minuti dall'inizio della ripresa, il Don Carlo Misilmeri passa in vantaggio grazie al gol di Albeggiano che ribadisce in rete una parata imprecisa di Casella.

Secondo gol per Don Bosco Misilmeri su calcio di punizione. Subito dopo l'Olimpica Akragas, che per passare il turno avrebbe dovuto vincere mentre agli ospiti bastava un pareggio dopo i 120 minuti, resta in 9 per l'espulsione di Bellavia. Infine il terzo gol del Misilmeri con Grimaudo. Il Misilmeri resta in dieci per l'espulsione di Sgrò ma trova ugualmente la rete del 4-0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento