"MareAmico" torna a denunciare su Facebook: "Olii anche nel fiume Verdura"

Dopo la denuncia dei riversamenti di olii nel fiume Naro, che ha portato alla denuncia da parte dei carabinieri di due persone, gli ambientalisti tornano a segnalare un nuovo scempio. Questa volta nel fiume Verdura

La foto pubblicata da MareAmico su Facebook

Continua incessante l'opera di salvaguardia e vigilanza della delegazione agrigentina dell'associazione "Mare Amico". Dopo la denuncia dei riversamenti di olii nel fiume Naro, che ha portato alla denuncia da parte dei carabinieri del titolare e del gestore di un frantoio, gli ambientalisti tornano a segnalare un nuovo scempio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa volta si tratta del fiume Verdura: tramite una foto aerea pubblicata da "Mare Amico" su Facebook, infatti, è possibile notare come dalla foce dello stesso fiume, che giunge nel Mediterraneo all'altezza del comune di Ribera, fuoriescano acque molto scure. Si spera adesso che, come successo per il fiume Naro, le forze dell'ordine puntino l'attenzione anche sul fiume Verdura per risalire ai responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento