Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Consorzio universitario, Palermo rilancia due nuovi corsi: ma qualcuno non vuole

La proposta ha infatti ricevuto un parere negativo (ma non vincolante) dei rettori di altri atenei siciliani: perché?

Offerta formativa universitaria, per l'anno prossimo arriva la proposta di due nuovi corsi di studio da parte dell'Università di Palermo, ma qualcuno sembra contrario all'idea.

Il senato accademico e il consiglio di amministrazione di Unipa ha infatti condiviso all'unanimità la proposta dell’offerta formativa per il prossimo anno accademico. Tra le proposte, appunto, i corsi di Scienze delle attività motorie e sportive  (L-22) e Scienze della Formazione Primaria (LM-85bis) che saranno attivati presso la sede decentrata di Agrigento, "un intervento in favore del diritto allo studio degli studenti della Provincia di Agrigento - dice una nota - in particolare di quelli a più bassa fascia di reddito, che avrebbero in tal modo l’opportunità di attingere alla formazione superiore nel proprio ambito territoriale, realizzando un meccanismo virtuoso di crescita sociale. La proposta dell’Università di Palermo risulta, peraltro - conclude - rispondere alle aspettative del territorio di riferimento, come dimostrato dalle numerosissime richieste d’immatricolazioni in queste aree del sapere".

Bene, ma non per tutti. Perchè infatti ad aver espresso la propria contrarietà a questa proposta (con un parere comunque non vincolante) sono stati i rettori degli altri atenei siciliani in seno al Comitato regionale universitario della Sicilia. Il motivo lo accenna nella propria nota Unipa: "la presunta concorrenza con l’offerta formativa erogata da un’altra Università non statale ad 85 km di distanza". Il riferimento a Kore appare fin troppo chiaro.

La domanda quindi è: l'offerta formativa si sceglie in base alle necessità di un territorio e tenuto conto delle condizioni sociali ed economiche dello stesso (come sta facendo Palermo) o in base ad accordi tra Atenei?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consorzio universitario, Palermo rilancia due nuovi corsi: ma qualcuno non vuole

AgrigentoNotizie è in caricamento