rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Villaseta

"Occupano i portici illegittimamente", chiesto lo sgombero immediato

Secondo gli agrigentini, questi portici sarebbero "stati trasferiti in proprietà, a titolo gratuito, al Comune e sarebbero gestiti dall'istituto autonomo case popolari"

"Occupazione illegittima" dei portici di una palazzina di Villaseta. A chiedere, al tribunale di Agrigento, di accertare e dichiarare il diritto di proprietà dei portici, facenti parte di un gruppo di alloggi popolari, nonché lo sgombero dei locali creati, sono stati alcuni condomini. Secondo gli agrigentini, questi portici sarebbero "stati trasferiti in proprietà, a titolo gratuito, al Comune e sarebbero gestiti dall'istituto autonomo case popolari".

"Lo Iacp avendo affittato, illegittimamente, i portici - è scritto in una determina sindacale: quella che autorizza la costituzione in giudizio dell'ente, - ricadenti nell'area di pertinenza del fabbricato, adibiti a magazzino e a studio, a seguito di diffida ha declinato ogni responsabilità, attribuendola al Comune di Agrigento". Gli agrigentini - attori in questo giudizio promosso davanti al tribunale di Agrigento - hanno chiesto lo "sgombero immediato dei locali e di condannare il Comune e lo Iacp, in solido, al risarcimento dei danni subiti per occupazione illegittima".

Il Comune, chiamato dunque in causa, ha deciso - con ordinanza del sindaco Lillo Firetto - di costituirsi in giudizio davanti al tribunale di Agrigento e di conferire l'incarico per la difesa e la rappresentanza dell'ente all'avvocato Rita Salvago, funzionario specialista del primo settore di palazzo dei Giganti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Occupano i portici illegittimamente", chiesto lo sgombero immediato

AgrigentoNotizie è in caricamento