menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Furto di energia elettrica (Foto archivio)

Furto di energia elettrica (Foto archivio)

Palma di Montechiaro, nuovo furto di energia elettrica: "beccato" un 37enne

In manette è finito Angelo Sortino, bracciante agricolo che è stato colto in flagranza di reato. L'uomo è stato "pizzicato" dai carabinieri

Un bracciante agricolo è stato arrestato a Palma di Montechiaro, per furto di energia elettrica. Si tratta di Angelo Sortino, 37enne palmese che nella giornata di ieri, è stato colto in flagranza di reato. 

L’uomo è stato “beccato” nel corso di un servizio del controllo del territorio, fatto dai carabinieri della compagnia di Licata, insieme ai tecnici della società Enel.

I militari hanno scoperto che il 37enne si era allacciato arbitrariamente ad una cabina della rete elettrica pubblica, sottraendo energia per alimentare la propria abitazione. L’arrestato è stato condotto nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento