rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Riunione a "sorpresa" alla Srr di Agrigento: siglato l'accordo per il personale in esubero

Questa volta, a firmare l’intesa, sono state tutte le aziende, comprese le due assenti, Cogesi e Giglione

 E’ stata una giornata quantomeno “strana” quella vissuta oggi ad Agrigento nel comparto rifiuti. Nelle stesse ore in cui era in corso la  conferenza stampa dell’amministrazione comunale, dove l’assessore ai rifiuti Domenico Fontana, aveva puntato il dito sulle organizzazioni sindacali che avevano chiesto al Dipartimento regionale Rifiuti un’ispezione al Comune, nella sede della Srr Ag4, Cgil, Cisl e Uil insieme alle aziende e alla società per la regolamentazione rifiuti, stavano trovando la quadra, speriamo definitiva, per l’intricata vertenza. In sostanza nello stesso momento in cui gli amministratori comunali riprendevano Srr e sindacati,  questi erano già riuniti per provare a trovare una via d’uscita ad una situazione che stava assumendo i connotati di una farsa dai connotati pirandelliani più che di una vertenza.

Questa volta, a firmare l’intesa, sono state tutte le aziende, comprese le due assenti, Cogesi e Giglione, che hanno fatto pervenire la documentazione attraverso la quale si impegnano ad assumere il personale a loro spettante il prossimo 28 agosto. I 13 lavoratori sono sempre quelli che rientravano nell'accordo sottoscritto un paio di giorni addietro tra Srr, sindacati e alcune imprese e che prevedeva la ricollocazione del personale che l’amministrazione comunale di Agrigento ha stabilito essere in esubero e che ha di fatto tagliato nella proroga dell’appalto del servizio rifiuti firmata il 21 luglio. Per quanto concerne la distribuzione del personale, rimane la griglia di lunedì scorso anche se sono cambiati i nomi dei lavoratori per i quali sono stati considerati diversi criteri per la relativa assegnazione.

Adesso, a meno di nuovi clamorosi cambiamenti, l’accordo prevede che gli operai saranno distribuiti nei cantieri di Aragona,  all'Aro che raggruppa Sant'Angelo Muxaro, Santa Elisabetta e Joppolo Giancaxio, a Porto Empedocle, a Siculiana e a Favara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riunione a "sorpresa" alla Srr di Agrigento: siglato l'accordo per il personale in esubero

AgrigentoNotizie è in caricamento