Dipartimento materno dell'Asp, consegnati 16 ecografi di ultima generazione

L’acquisto deliberato dalla direzione strategica Asp, oltre a colmare il fabbisogno dei quattro punti nascita della provincia

Sono sedici i nuovi ecografi di ultima generazione giungono a completare la dotazione tecnologica del dipartimento materno-infantile dell’azienda sanitaria Provinciale di Agrigento.

L’acquisto deliberato dalla direzione strategica Asp, oltre a colmare il fabbisogno dei quattro punti nascita della provincia (Agrigento, Licata, Sciacca e Canicattì) permettendo di offrire all’utenza la diagnostica prenatale di secondo livello con ecografie morfologiche ed ecocardiografie fetali, arriva a dotare della preziosa strumentazione anche i consultori familiari di Agrigento, Favara, Casteltermini, Canicattì, Sciacca, Santa Margherita Belice, Bivona, Licata e Menfi così da ottenere un servizio prenatale territoriale efficiente e all’avanguardia.

"I nuovi ecografi top di gamma - fanno sapere dall'Asp - consegnati formalmente nella giornata di oggi presso l’aula congressuale del presidio ospedaliero 'Giovanni Paolo II' di Sciacca, sono in grado di fornire prestazioni e diagnosi ecografiche di altissima qualità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento