rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Carabinieri

Carabinieri, il capitano Alberto Giordano lascia il Norm e Agrigento: si insedia il tenente Rutigliani

Il comandante provinciale dell'Arma, il colonnello Vittorio Stingo: "Giordano è un ragazzo che riesce facilmente ad integrarsi in qualunque situazione. E' empatico, ma anche molto, molto, coraggioso perché i risultati conseguiti dal nucleo Operativo e Radiomobile sono stati tanti e importanti"

E' stato il momento della commozione, forse come mai si era registrato fino ad ora, al comando provinciale dell'Arma di Agrigento. Il capitano Alberto Giordano, comandante del nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia, è stato trasferito a Caserta. Il "suo" posto verrà preso dal tenente Pasquale Rutigliani. Parole di plauso, di grande plauso, sono state espresse nei confronti del capitano Giordano dal comandante provinciale, il colonnello Vittorio Stingo: "E' un ragazzo che riesce facilmente ad integrarsi in qualunque situazione. E' empatico, ma anche molto, molto, coraggioso perché i risultati conseguiti dal nucleo Operativo e Radiomobile di Agrigento sono stati tanti e importanti. Il nostro impegno contro i crimini predatori è sempre stato costante. Ricordo la banda di slavi che facevano i furti nelle abitazioni - ha spiegato il colonnello Vittorio Stingo - . Ha fatto tantissime attività di contrasto allo spaccio, anche nei recenti omicidi: quello di Raffadali e di Palma di Montechiaro hanno visto il capitano Alberto Giordano in prima linea. E' una grave perdita per questo comando provinciale, ma l'Arma dei carabinieri è anche questo!". 

Gli ufficiali cambiano, ruotano, ogni due, tre anni. Il capitano Giordano sta però lasciando Agrigento appena dopo un anno. "Al capitano Giordano auguro tanta fortuna e di fare tanta strada - ha sottolineato il colonnello Stingo - perché ha dimostrato di avere caratteristiche e doti per poter fare il comandante, tant'è vero che il suo prossimo incarico sarà a Caserta. Sarà comandante della prima sezione del nucleo Investigativo di Caserta dove si occuperà di crimine organizzato e Caserta è una provincia che darà da fare". 

Il neo comandante Rutigliani: ?Garantiremo il benessere dei cittadini?

C'è chi parte e c'è chi arriva. Al posto del capitano Alberto Giordano si è insediato il tenente Pasquale Rutigliani. "E' al suo primo incarico e alla sua prima esperienza. Dovrà necessariamente continuare su quello che è il filo conduttore, un vrillante filo conduttore, lasciato dal suo predecessore. Sappiamo benissimo che ci sarà tanto da fare, soprattutto in un momento di risveglio post-Covid - ha concluso il comandante provinciale dei carabinieri di Agrigento - . La pandemia ce la stiamo lasciando alle spalle e tutte le attività predatorie, purtroppo, ritorneranno in auge. Già in questi giorni abbiamo visto danneggiamenti sensa alcun senso". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri, il capitano Alberto Giordano lascia il Norm e Agrigento: si insedia il tenente Rutigliani

AgrigentoNotizie è in caricamento