rotate-mobile
Cronaca Canicattì

"Bomba" d'acqua su Canicattì: auto semisommerse e occupanti salvati appena in tempo, crolli e vie impraticabili

In strada, al lavoro, per mettere tutto in sicurezza ci sono i vigili del fuoco, la Protezione civile comunale e le associazioni di volontari. Accanto a loro "fino alla fine" - scrive sui social - anche il sindaco uscente Ettore Di Ventura

Canicattì è finita, in molti punti, sott'acqua. A causa del violento temporale che si è abbattuto sulla città, si sono registrati crolli e cedimenti un diverse parti del centro storico e urbano. Una realtà che, di fatto, nel giro di poco, si è ritrovata letteralmente in ginocchio. In strada, al lavoro, per mettere tutto in sicurezza ci sono i vigili del fuoco, la Protezione civile comunale e le associazioni di volontari. Accanto a loro "fino alla fine" - scrive sui social - anche il sindaco uscente Ettore Di Ventura.

Allagamenti si sono registrati in piazza IV Novembre e un autentico fiume in piena invece ha invaso l'area del ponte di ferro. Tra le vie Vittorio Emanuele e Carlo Alberto le auto sono rimaste sommerse, quasi del tutto, dall'acqua e gli occupanti sono stati salvati grazie ad una fune.

canicatti danni maltempo2-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bomba" d'acqua su Canicattì: auto semisommerse e occupanti salvati appena in tempo, crolli e vie impraticabili

AgrigentoNotizie è in caricamento