menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mary Calabrò

Mary Calabrò

"Noi con Salvini" ad Agrigento: dentro Di Rosa e Mallia, fuori Calabrò

Per la referente dimissionaria si tratta di «scelte verticistiche senza coinvolgere ed informare la sottoscritta e gli attivisti, ha purtroppo generato negli aderenti e nell’opinione pubblica confusione, imbarazzo, smarrimento»

Mary Calabrò annuncia le sue dimissioni da referente del movimento politico “Noi con Salvini” di Agrigento.

Anche se non espressamente detto, la decisione potrebbe essere arrivata a seguito dell'ingresso di Peppe Di Rosa in seno al partito di stampo leghista.

«Resto sempre una sostenitrice delle idee politiche di Matteo Salvini che punta a coagulare tutti coloro che rivendicano un ritorno alla sovranità italiana, sia politica che economica che culturale. Al tempo stesso non sono indifferente però al problema di conciliare due principi diversi: la coerenza con le mie idee e delle decisioni verticistiche regionali da me apprese dalla stampa che non sono state concordate», scrive Calabrò. 

Per la referente dimissionaria si tratta di «scelte verticistiche senza coinvolgere ed informare la sottoscritta e gli attivisti, ha purtroppo generato negli aderenti e nell’opinione pubblica confusione, imbarazzo, smarrimento».

«Ho maturato questa decisione - ha spiegato - a seguito di una lunga riflessione condivisa insieme a molti amici, perdendo quell’entusiasmo e quella fiducia che ci aveva permesso, insieme al lavoro di tutti, di far crescere sempre più il movimento. Prendo atto che non ci sono più le condizioni per poter svolgere il mio ruolo con serenità e quindi mi dimetto da referente comunale di Noi con Salvini di Agrigento.

«Ritengo doverosa questa comunicazione, in quanto ho sempre creduto, e continuo a credere, negli ideali di Matteo Salvini e ho davvero pensato, di poter contribuire al rinnovamento del partito e a costituire un gruppo affiatato e vincente. Tutto questo da parte mia non rappresenta un’esigenza di personalismo, né ha la finalità di danneggiare il partito, ma voglio solo rivendicare la mia coerenza e la mia dignità».

Anche l'ex assessore ed ex consigliere comunale Michele Mallia annuncia di aver aderito al movimento "Noi con Salvini". Mallia commenta: «Assieme all’amico Giuseppe Di Rosa, per dare un importante contributo per fare finalmente chiarezza su questioni mai risolte di questa Città; per dissolvere le ombre, spesso artificiali, create per nascondere la verità». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento