rotate-mobile
Cronaca Licata

L'acqua è lievemente inquinata, scatta il divieto di usarla in due Comuni

Girgenti Acque per garantire la distribuzione idrica ha predisposto l’approvvigionamento sostitutivo, con autobotte

Acqua non potabile nei Comuni di Licata e Campobello di Licata. A renderlo noto è Girgenti acque. L’ente gestore ha fatto sapere che dopo delle analisi chimiche – fisiche e microbiologiche l’acqua sfora lievemente i parametri previsti.

Sia il sindaco di Licata che quello di Campobello, dunque, hanno emesso ordinanze di divieto di uso ai fini potabili.

“Si tiene a precisare – scrivono in una nota Girgenti Acque - che concluse le operazioni per il ripristino dei parametri delle acque, l’azienda comunicherà gli esiti ai Comuni di Campobello di Licata e Licata per richiedere la revoca delle ordinanze sindacali e dunque ripristinare l’uso dell’ acqua per scopi potabili".

Girgenti Acque Spa per garantire comunque la distribuzione dell’acqua ha predisposto l’approvvigionamento sostitutivo, con autobotte, nei seguenti presidi: Campobello di Licata, piazza Peppino Impastato e Licata, in via Gela (vicino fontanelle comunali).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'acqua è lievemente inquinata, scatta il divieto di usarla in due Comuni

AgrigentoNotizie è in caricamento