Nigeriano arrabbiato offende e minaccia gli impiegati della Posta, denunciato

Il venticinquenne pretendeva di effettuare un’operazione, all’ufficio di piazza Vittorio Emanuele, con un documento non valido

La pattuglia della polizia davanti l'ufficio postale

Pretende di effettuare un’operazione, all’ufficio postale di piazza Vittorio Emanuele ad Agrigento, con un documento non valido. Non accetta il rifiuto dell’impiegato, né del direttore e va anzi in escandescenze. Un venticinquenne nigeriano, in regola con il permesso di soggiorno, ha minacciato – e anche pesantemente – gli impiegati della sede centrale di Agrigento delle Poste.

Impiegati che sono stati bersaglio di anche di parole d’offesa. Inevitabilmente terrorizzati anche gli altri utenti che erano in fila per effettuare le proprie operazioni. E’ nella prima serata di mercoledì che s’è dunque innescato – alla centrale operativa della polizia di Stato – l’allarme. A lanciarlo: una telefonata fatta al 113.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

5 n Pochi istanti dopo aver raccolto la segnalazione, in piazza Vittorio Emanuele, praticamente davanti la Questura, sono giunte due pattuglie della sezione Volanti. Gli agenti, senza non poche difficoltà, sono riusciti a calmare l’immigrato prima e a ricostruire cosa fosse accaduto dopo. Il venticinquenne nigeriano è stato comunque denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica. Dovrà adesso rispondere delle ipotesi di reato di interruzione di pubblico servizio, oltraggio a pubblico ufficiale (perché gli impiegati, nell’esercizio della loro attività lavorativa, sono pubblici ufficiali) e minacce aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

  • Coronavirus, la curva dei contagi continua a salire: morta 93enne, due vittime in poche ore

  • Coronavirus, sono 18 i nuovi casi positivi: il contagio non si arresta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento