Lampedusa, Nicolini a Bruxelles: ritira il "Premio Cittadino Europeo"

Avrà luogo nella sede dell'Europarlamento la consegna del "Premio Cittadino Europeo 2014". Lo ritirerà personalmente il sindaco nell'ambito della cerimonia di diploma in cui farà gli onori di casa il vicepresidente del Parlamento Europeo Sylvie Guillaume

Giusi Nicolini

"Soddisfazione per il riconoscimento che l'Europa assegna alla cittadinanza delle mie isole".

Queste le parole del sindaco di Lampedusa e Linosa Giusi Nicolini in partenza per Bruxelles.

Avrà luogo nella sede dell'Europarlamento,  domani 25 Febbraio,  la consegna del "Premio Cittadino Europeo 2014". Lo ritirerà personalmente il sindaco nell'ambito della cerimonia di diploma in cui farà gli onori di casa il vicepresidente del Parlamento Europeo Sylvie Guillaume.

Il riconoscimento era già stato anticipato dalla delegazione italiana dell'Europarlamento il 12 dicembre scorso a Firenze.

Le motivazioni del "diploma di cittadino europeo" sono state prese dalla commissione in virtù del ruolo che Lampedusa, con i suoi abitanti,  da sempre è chiamata a svolgere nel Mediterraneo in soccorso alle decine di migliaia di migranti che vi transitano.

In particolare, a destare l'interesse e l'ammirazione, ha avuto peso ciò che la cittadinanza delle isole ha affrontato a seguito, fra tutti, del naufragio del 3 ottobre 2013 in cui persero la vita 366 migranti a poche centinaia di metri dalle coste della maggiore delle Pelagie. 

"Si tratta di un riconoscimento importante - dice Giusi Nicolini - perché permette a Lampedusa di esporre un problema di carattere europeo proprio nella sede dell'Europarlamento, dove il disagio dei migranti e conseguentemente delle Pelagie dovrebbe essere affrontato e risolto con politiche più lungimiranti e meno emergenziali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

  • Scoppia una maxi rissa a Porto Empedocle, più feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento