rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Sorpresa tra i "tammurinara", spunta un bimbo di 3 anni: è il piccolo Nicolas

Un tamburo che era quasi più grande di lui, il piccino si è preso sorrisi ed anche riflettori

Mancano poche settimane e Agrigento vivrà la sua domenica di San Calogero. Tradizioni e religione, per quello che è il santo nero degli agrigentini. In città fervono i preparativi, Agrigento ha già sentito il ritmo dei “tammurinara”, veri artisti che intonano la melodia di San Calogero.

Gli stessi tammurinara hanno intonato il famoso ritmo ai piedi della chiesa di San Calogero. Tra di loro, si è fatto spazio un piccolissimo devoto. Un bimbo che “armato” di stecche e tamburo ha voluto imitare i “tammurinara”.  Lui, indisturbato e accompagnato dei genitori, ha voluto fare compagnia ai “grandi” attirando le migliori attenzioni.

 Il piccino, di appena tre anni e mezzo, si chiama Nicolas Abid. Lui, conosce San Calogero, è nato ad Agrigento ed ha la passione per i tamburi, tanto da intrufolarsi in una vera e propria parata ed esibizione dei “tammurinara”.

Nicolas, per San Calogero ci sarà, con lui anche il suo amatissimo tamburo. Storie di piccoli bimbi che sognano di diventar grandi in una città che si appresta a vivere le domeniche dedicate al santo nero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresa tra i "tammurinara", spunta un bimbo di 3 anni: è il piccolo Nicolas

AgrigentoNotizie è in caricamento