menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Operatori ecologici al lavoro

Operatori ecologici al lavoro

Operatori ecologici incrociano le braccia, avvisata la Prefettura

Il sindaco Ida Carmina: "E' un'astensione assolutamente arbitraria e, soprattutto, immotivata. I netturbini sono tra i pochi lavoratori che possono contare sul pagamento regolare delle spettanze"

Gli operatori ecologici di Porto Empedocle hanno incrociato le braccia, sospendendo la raccolta in modo arbitrario. E non sembrano essere intenzionati a riprendere se non avranno garanzie sull'esposizione creditoria del Comune. Lo riporta il quotidiano La Sicilia.

"Ho già inviato una lettera alla Prefettura - ha dichiarato il sindaco Ida Carmina - dato che si tratta di un'astensione assolutamente arbitraria e, soprattutto, immotivata.I netturbini sono al momento tra i pochi lavoratori che a Porto Empedocle possono contare sul pagamento delle proprie spettanze regolare, dato che a giorni verseremo ad esempio quanto dovuto per il mese di dicembre. Cosa dovrebbero fare i dipendenti comunali, che attendono ancora quattro, cinque mesi di stipendi?".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento