menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pasquale Di Lorenzo

Pasquale Di Lorenzo

La città si dimentica di un suo eroe, nessuno ricorda Pasquale Di Lorenzo

Giuseppe Di Rosa: "Lui ha combattuto la vera mafia, non ricordarlo è impossibile"

Venticinque anni fa la mafia uccideva Pasquale Di Lorenzo. Oggi, nel giorno del suo anniversario nessuno ha ricordato il sovrintendente della Polizia penitenziaria. L’uomo che prestava servizio al carcere agrigentino San Vito è stato barbaramente ucciso dalla mafia. Oggi a ricordarlo è soltanto l’attivista Giuseppe Di Rosa. Venticinque anni dopo, l’Agrigentino si dimentica di un suo eroe. Il piano per far fuori il poliziotto fu pianificata da Totò Riina. Di Lorenzo fu ucciso nelle campagne con delle lupare. 

"Non si può essere non ricordare una figura come quella di Pasquale Di Lorenzo – dice Giuseppe Di Rosa – oggi purtroppo è successo. Di Lorenzo lottava la vera mafia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento