Nella provincia di Agrigento 6 appuntamenti con il seminario di Banca Mediolanum

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Mediolanum Corporate University (MCU), l'istituto educativo di Banca Mediolanum realizzato per diffondere la cultura finanziaria e d'impresa, ha scelto la Provincia di Agrigento per i prossimi 6 appuntamenti con il seminario "Centodieci è Progresso".

Il primo incontro si terrà mercoledì 19 marzo a Sambuca presso il Teatro Comunale l'Idea alle ore 20.30 e il secondo giovedì 20 alle ore 19.00 presso la Scuola Ugolino e Vadino Vivaldi a Porto Empedocle. Sabato 22 l'appuntamento sarà invece a San'Angelo Muxaro, presso il Ristorante Vecchio Canale alle ore 19.00. Saranno Ribera e Racalmuto le cornici della terza e quarta serata, che si terranno domenica 23 e lunedì 24 presso Villa Parlapiano alle ore 17.30 e presso la Fondazione Leonardo Sciascia alle ore 19.00. Martedì 25 l'ultimo appuntamento a Palma di Montechiaro alle ore 18.00 presso il Ristorante VIII Arco.

Cambiamento e innovazione, progresso e tecnologia, finanza ed economia: questi i temi che verranno trattati dal relatore delle serate Giancarlo Orsini, Training&Learning Manager di Banca Mediolanum.

Il progresso c'è ed è inarrestabile: dal progresso medico scientifico alla crescita demografica, dai mutamenti in ambito economico-finanziario a internet e allo sviluppo dei social media. Tutti fattori che testimoniano la nuova spinta al cambiamento, i nuovi paradigmi che influenzano in modo del tutto nuovo la vita quotidiana di ognuno di noi.

Le serate sono realizzate grazie all'impegno e al supporto dei Family Banker® di Banca Mediolanum Maria Licata, Leonardo Siracusa, Andrea Favatella, Carmelo Tudisco, Giovanni Taibi, e Calogero Meli, nonché dei loro collaboratori.

Un momento d'incontro per condividere argomenti di comune interesse attraverso il quale Banca Mediolanum intende confermare l'importanza di andare oltre la consueta relazione tra Banca e cliente. Un'occasione in più per rinsaldare il dialogo con la propria community che nel corso del 2013 ha dato vita a oltre 8.000 eventi a cui hanno partecipato più di 400.000 persone.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento