rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022

Saracinesche abbassate e città semi deserta: ecco l'effetto del Coronavirus

Dal Quadrivio Spinasanta, passando per via Atenea, fino alla stazione: scenario irriconoscibile per aree che sono "tradizionalmente" caotiche

Saracinesche dei negozi abbassate e poca gente in strada. Queste le immagini-racconto di un itinerario urbano insolito, decisamente insolito, rispetto all'ordinario. Oggi è entrato in vigore anche il blocco delle attività disposto dal Governo per contenere il rischio contagio da Coronavirus.

In giro per le strade della città nonostante i divieti: 10 denunciati

Dal Quadrivio Spinasanta, passando per la via Atenea, tutto è quasi spettrale. Irriconoscibile. E sarà così almeno fino al prossimo 25 marzo, data di scadenza delle misure straordinarie del decreto della presidenza del Consiglio dei ministri. Anche Agrigento, di fatto, sta osservando le regole e limitando gli spostamenti ritenuti non necessari. Sarà una ecatombe per le già provate attività commerciali? Servirà archiviare l'attuale emergenza sanitaria e provare a riprendere la vita ordinaria per comprendere - con obiettività - quanto gravi saranno i danni provocati. 

Coronavirus, autocertificazione: scarica il modulo, chi può spostarsi

Sullo stesso argomento

Video popolari

Saracinesche abbassate e città semi deserta: ecco l'effetto del Coronavirus

AgrigentoNotizie è in caricamento