menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune di Agrigento, Ncd: «Biondi rinunci all’indennità di carica»

I consiglieri comunali del Nuovo centrodestra di Agrigento, Alfonso Mirotta, Gerlando Gibilaro e Gianluca Urso, intervengono in riferimento «all’indennità di assessore incassata interamente dall’ assessore comunale di Agrigento, Beniamino Biondi»

I consiglieri comunali del Nuovo centrodestra di Agrigento, Alfonso Mirotta, Gerlando Gibilaro e Gianluca Urso, intervengono in riferimento «all’indennità di assessore incassata interamente dall’ assessore comunale di Agrigento, Beniamino Biondi».

Mirotta, Gibilaro e Urso invitano l'assessore Biondi «ad essere innanzitutto coerente con le proprie idee espresse in occasione della manifestazione del febbraio scorso, e poi in campagna elettorale. L'assessore Biondi in più occasioni ha dichiarato alla città e agli elettori che avrebbe rinunciato a qualsiasi emolumento, gettone o indennità. Oggi la sua esperienza amministrativa certifica l'esatto contrario, e in 5 mesi Biondi ha percepito circa 18mila e 300 euro. Agli agrigentini lasciamo le dovute considerazioni in merito. Da parte nostra chiediamo all’assessore Biondi di essere coerente e rispettoso delle proprie idee, rinunciando per intero all' indennità e rispettando altresì gli agrigentini e gli elettori che lo hanno votato».
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento