Lunedì, 20 Settembre 2021

Palma di Montechiaro accoglie altre due vittime del mare: i feretri sono giunti in serata da Lampedusa

Si tratta probabilmente di due dei nove migranti che hanno perso la vita a causa del tragico naufragio dello scorso 30 giugno. Le salme sono state ritrovate ieri mattina a Cala Spugne dove sono state recuperate dai vigili del fuoco

Si è chiusa in serata l'ultima traversata delle salme dei due migranti, un uomo e una donna, che con molta probabilità sono morti nel naufragio dello scorso 30 giugno a Lampedusa. I corpi dei due dispersi erano stati localizzati e recuperati ieri dai fondali di Cala Spugne.

Ad attendere in porto l'arrivo dei due feretri, c'era fra gli altri anche il sindaco di Palma di Montechiaro Stefano Castellino che ha accolto l'invito della prefettura di Agrigento ad offrire una degna sepoltura nel cimitero comunale dove domani, lunedì 6 settembre, alle ore 12 ci sarà un momento di preghiera al quale parteciperanno le autorità della provincia. Sarà presente anche il prefetto di Agrigento Maria Rita Cocciufa. 

I cadaveri ritrovati a Cala Spugne in viaggio verso Porto Empedocle: verranno tumulati a Palma di Montechiaro

Ritrovati 2 cadaveri in decomposizione a Cala Spugne: sono di una donna e di un uomo

Si parla di

Video popolari

Palma di Montechiaro accoglie altre due vittime del mare: i feretri sono giunti in serata da Lampedusa

AgrigentoNotizie è in caricamento