Barchino si capovolge in acque internazionali: 15 superstiti, fra cui 2 bimbi, portati a Lampedusa

I piccoli avrebbero perso nel naufragio - ma è tutto ancora in corso di verifica - la loro mamma. Due dei sopravvissuti sono risultati positivi al Covid e tutto il gruppo è stato posto in isolamento

Quindici superstiti, fra cui due donne e due bambini che avrebbero perso la mamma, sono stati sbarcati sull'isola di Lampedusa e portati all'hotspot di contrada Imbriacola. Fra i 15, due persone sono risultate positive al Covid-19 e dunque, al momento, tutti vengono tenuti in isolamento. 

C'è stato un naufragio, nella notte, a 30 miglia a Sud - in acque internazionali - da Lampedusa. Un barchino, con a bordo 20 persone è naufragato: si sarebbe capovolto durante la traversata. Ben 15, appunto, le persone che sono state tratte in salvo da un'imbarcazione di Mazara che si trovava nelle vicinanze e che, dopo aver salvato i 15 libici, ha fatto rotta verso la più grande delle isole Pelagie.

Secondo quanto emerge, i dispersi sarebbero cinque: fra cui due bambine e una donna incinta. Delle ricerche - per quello che è un vero e proprio evento Sar - si stanno occupando i soccorritori italiani e maltesi. Le condizioni del mare sono pessime: sono peggiorate, all'improvviso, durante la notte.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento