rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022

"Natale in caserma", il colonnello Stingo: "La nostra presenza rende sicure le vostre festività"

La sede del comando provinciale dei carabinieri ha aperto le porte al pubblico per un momento di convivialità che giunge dopo gli eventi tragici di Ravanusa e Palma di Montechiaro

“È un momento difficile quello che stiamo attraversando, i nostri cuori sono affranti e distrutti, abbiamo comunque l'obbligo di garantire a tutti un sereno Natale, quindi saremo tutti i giorni in strada affinché tutto possa andare bene”. Questo dai microfoni di AgrigentoNotizie è stato l'auspicio del comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Vittorio Stingo in vista delle imminenti festività natalizie. In mattinata le porte della caserma “Biagio Pistone” si sono aperte al pubblico per il tradizionale scambio di auguri fra i militari e i loro familiari. Appuntamento che quest'anno è stato reso più dolce da una maxi torta preparata dal pastry chef Giovanni Mangione e dai suoi aiutanti speciali. Nell'atrio della sede provinciale dei carabinieri anche la suggestiva natività del maestro Roberto Vanadia che è stata animata da una tradizionale novena. Un momento di convivialità e di serenità dunque per gli uomini e le donne dell'Arma e che cade dopo due eventi tragici che hanno segnato emotivamente l'intera comunità agrigentina.

Un presepe bene Unesco in caserma, i carabinieri aprono le porte al pubblico

Video popolari

"Natale in caserma", il colonnello Stingo: "La nostra presenza rende sicure le vostre festività"

AgrigentoNotizie è in caricamento