Fingono di chattare ma nascondono 30 dosi di cocaina, arrestati due giovani

I due albanesi, hanno provato a confondersi fra i clienti del locale. Dentro al loro borsello anche duemila euro in contanti

Durante l’ultimo fine settimana, mentre i canicattinesi erano intenti a festeggiare l’Immacolata, i carabinieri del nucleo pperativo e Radiomobile della compagnia di Canicattì hanno notato un comportamento sospetto di due ragazzi appoggiati fuori da un bar, con borselli a tracolla.

Alla vista dei militari scesi dalla “gazzella”, i due, entrambi albanesi, hanno provato a confondersi fra i clienti del locale, fingendo di chattare sui loro telefonini. Il tentativo è stato però vano, dato che, i militari di pattuglia li hanno individuati e portati fuori, non senza difficoltà e li hanno controllati.

Nel borsello i due giovani avevano ben 30 dosi di cocaina, per un peso totale di circa 10 grammi, tutto confezionato e pronto per essere venduto, nonché quasi 2000 euro in contanti.

Per i due albanesi, che inutilmente avevano provato a sfuggire all’occhio vigile ed attento dei carabinieri, sono scattate subito le manette e sono stati portati al carcere “Di Lorenzo” di Agrigento, dove attenderanno la decisione del giudice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sfonda il tetto del capannone e precipita da più di 10 metri: 29enne in gravi condizioni

  • Trova cellulare e lo consegna al Comune, finisce a processo per ricettazione: assolto

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • Morto per infarto intestinale non diagnosticato, la difesa: "Familiari della vittima fuori dal processo"

  • Grande Fratello, l'empedoclina Clizia Incorvaia: "Il bacio tra me e Scamarcio? C'è stato"

  • Maxi tamponamento lungo la statale 640: traffico in tilt

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento