Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca San Leone

"Bombole d'ossigeno scadute in infermeria", denunciato titolare di un locale

Le verifiche sono scattate all'interno della campagna "Estate sicura 2021" dedicata agli stabilimenti balneari

Avrebbe conservato una bombola d'ossigeno ormai scaduta all'interno della propria infermieria. Per questo il titolare di uno stabilimento balneare di San Leone è stato denunciato dai carabinieri del Nas, impegnati in attività di controllo straordinarie nel contesto di una campagna chiamata appunto "Estate tranquilla 2021".

Gli specialisti del nucleo anti sofisticazione, coadiuvati da personale della compagnia di Agrigento, hanno proceduto al controllo di uno stabilimento di viale delle Dune riscontrando, dice una nota, "l’irregolarità delle bombole di ossigeno gassoso, previste nel locale infermeria, in quanto scadute di validità".

Per il titolare è scattata una denuncia per aver detenuto per la somministrazione medicinali guasti o imperfetti, un reato che prevede la pena della reclusione da sei mesi fino a tre anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bombole d'ossigeno scadute in infermeria", denunciato titolare di un locale

AgrigentoNotizie è in caricamento