rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Carabinieri / Naro

"Violenza sessuale", dopo la denuncia della sessantenne scatta l'arresto per un 25enne disoccupato

Il giovane, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare firmata dal giudice per le indagini preliminari del tribunale, è stato bloccato dai carabinieri e posto ai domiciliari

E’ stato ritenuto responsabile di violenza sessuale. Una ipotesi di reato pesantissima per la quale – in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare firmata dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento – i carabinieri lo hanno arrestato. A finire ai domiciliari, nella sua abitazione di Naro, è stato un venticinquenne disoccupato. A denunciarlo è stata una sessantenne. E subito i militari dell’Arma della stazione di Naro, che sono coordinati dal comando compagnia di Licata, hanno avviato le indagini su quanto raccontato. Dal momento dell’arresto, avvenuto negli scorsi giorni, a Naro non si parla altro che di questa storia. Da investigatori e inquirenti non filtra nessun particolare. Le bocche sono, anzi, rigorosamente cucite.

A quanto pare, il giovane narese avrebbe palpeggiato e cercato di approfittare della sessantenne dopo averla raggiunta nella sua abitazione. Come la casalinga sia riuscita a sottrarsi dalle presunte “grinfie” del giovane non è naturalmente chiaro, ma comunque la fattispecie di “violenza sessuale” si sarebbe configurata – per carabinieri e pm – ugualmente, tant’è che è stato chiesto e ottenuto l’arresto del giovane.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Violenza sessuale", dopo la denuncia della sessantenne scatta l'arresto per un 25enne disoccupato

AgrigentoNotizie è in caricamento