Tagliati i tirati al vigneto, coltivatore nel mirino: danno da 20 mila euro

Non è chiaro però quando è stato messo a segno il danneggiamento perché su quel fondo agricolo, il quarantottenne non si recava da sabato

(foto archivio)

Hanno tagliato i tiranti di sostegno a circa mille piante di uva da tavola. Pesantissimo danneggiamento per un coltivatore agricolo che ha formalizzato, alla stazione dei carabinieri, denuncia a carico di ignoti. Il danno è stato quantificato in circa 20 mila euro. La scoperta, da parte del quarantottenne, è stata fatta, a quanto pare, martedì mattina. Non è chiaro però quando è stato messo a segno il danneggiamento perché su quel fondo agricolo, l’uomo non si recava da sabato.

Durante questo periodo, qualcuno – senza essere visto, né tantomeno segnalato – è riuscito ad entrare nel vigneto, in contrada Grazia, ed ha appunto danneggiato, tagliandoli, i tiranti di sostegno di circa mille piante di uva da tavola con frutto. Poi, stando sempre alle indiscrezioni trapelate ieri dal fitto riserbo investigativo, l’autore o gli autori del danneggiamento sono andati via senza lasciarsi alcuna traccia dietro le spalle. I carabinieri hanno subito avviato le indagini e hanno avvisato la Procura della Repubblica. Non sarà semplice riuscire a dare un’identità a chi ha determinato quel maxi danno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento