menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Naro, Maria Grazia Brandara, al presidio sulle Zone franche

Il sindaco di Naro, Maria Grazia Brandara, al presidio sulle Zone franche

"Si sblocchi l'impasse sulle zone franche in Sicilia", anche Brandara al sit-in in autostrada

Il sindaco di Naro ha raggiunto il camper allo svincolo di Irose dove gli amministratori stanno portando avanti la protesta pacifica: "I nostri Comuni devono tornare ad essere appetibili"

Continua la mobilitazione pacifica del comitato pro zone franche montane in Sicilia e dei 133 amministratori dei Comuni interessati.
Oggi è il 31esimo giorno di presidio dello svincolo di Irose (A19, Palermo-Catania). 

Questa mattina ha raggiunto il camper, che fa da base logistica, il sindaco di Naro, Maria Grazia Brandara. Comitato e sindaci chiedono a gran voce la definizione dell’iter normativo che dispone l'istituzione delle zone franche montane in Sicilia, approvato all’unanimità dall’Assemblea regionale siciliana il 17 dicembre 2019 e da febbraio 2020 all'attenzione dei due rami del Parlamento, per l’esito definitivo.

"I nostri comuni hanno necessità di divenire appetibili, - ha detto Brandara - interessanti e convenienti per chi vuole investire ed alla stessa maniera tutelare gli imprenditori e gli artigiani che, malgrado tutto, sono rimasti".

Il sindaco di Naro aggiunge: "Per noi sindaci delle montagne la fiscalità di sviluppo è una priorità, il Parlamento nazionale esiti nel più breve tempo ciò che è stato deliberato dai colleghi di Sala d’Ercole".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento