rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Naro

"Primavera Narese", tutto pronto per i tre giorni di sfilate e spettacoli

Domenica, parata di cavalli e di carri siciliani che percorreranno il viale Umberto, corso Vittorio Emanuele, piazza Garibaldi, via Dante e piazza Padre Favara. Lunedì mattina, i gruppi folcloristici riempiranno le vie del centro

E' il momento della "Primavera Narese". Come da tradizione, calato il sipario sul Mandorlo in fiore ad Agrigento, adesso si passa a Naro, dove il Mandorlo in fiore è nato nel febbraio del 1937. L'evento è organizzato dall'assessore Francesca Maria Dainotto. E "coprirà" i tre giorni precedenti l'inizio della primavera, ovvero sabato, domenica e lunedì.

Il pomeriggio di sabato, nella sala conferenze del museo della grafica, con la collaborazione della Pro-Loco e dell'associazione "Idea Folle", verrà presentato l'evento. Ci saranno il sindaco Lillo Cremona e l'assessore Francesca Maria Dainotto. Nel corso del convegno sul tema "La festa del mandorlo tra passato e presente", con gli interventi di Lillo Novella, studioso di storia patria, Milco Dalacchi, esperto in costumi e abiti d'epoca, e Ignazio Gibiino, delegato regionale di Coldiretti Giovani Impresa. Poi l'esibizione del coro polifonico dei Pueri e Juvenes cantores voci bianche di don Bosco-Naro, diretto da Rosa Maria Giunta, in collaborazione col coro polifonico Alma Laetitia Cantorum di Campobello di Licata; la cantante Adriana Fogliano; Francesco D'Agostino e Massimo Priolo con gli amici del Mandorlo; Elisa Badamo che accompagnerà con la chitarra la recita di poesie di Salvo Di Caro, Angela Landolina e Giovanna Salvaggio; e Pietro Ognibene (il nonno di Piero Barone de "Il Volo") che parlerà delle origini della "Primavera Narese".

Nella stessa serata, gli studenti dell' I.T. Federico II di Naro e del Galilei di Canicattì promuoveranno una mostra sull'arte del folclore, con degustazione di prodotti enogastronomici in genere e a base di mandorla in ispecie.

Il 19, ci sarà la sfilata di cavalli e di carri siciliani, al ritmo di musica folk e "tammura", per viale Umberto, corso Vittorio Emanuele, piazza Garibaldi, via Dante e piazza Padre Favara. Il 20, in mattinata sfileranno i gruppi folcloristici di vari Comuni dell'Agrigentino e dei ragazzi delle scuole in costume folk, per le strade di Naro coi loro canti, balli e coreografie.

Nel pomeriggio, l'esibizione dei gruppi e delle rappresentanze scolastiche sul palco di piazza Garibaldi per uno spettacolo folcloristico presentato da Maria Todaro e Giuseppe Drago, la cui conclusione sarà segnata dall'assegnazione del trofeo "Aurea Fenice" a miss Primavera Narese 2017, ovvero alla ragazza in costume che meglio intonerà i colori e i ritmi della nuova stagione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Primavera Narese", tutto pronto per i tre giorni di sfilate e spettacoli

AgrigentoNotizie è in caricamento