menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I vigili del fuoco che hanno ricevuto l'encomio

I vigili del fuoco che hanno ricevuto l'encomio

"Hanno salvato una donna", sindaco consegna encomio ai vigili del fuoco

Brandara: "L’amministrazione intende esprimere a tutto il comando provinciale un riconoscimento per il loro costante e sicuro prodigarsi con spirito di sacrificio, abnegazione, zelo, competenza e coraggio nello spegnimento degli incendi, oltre che nelle operazioni di salvataggio"

Lo scorso 9 luglio hanno salvato una donna dall’incendio dell’abitazione, in via Vanelle, dove è deceduto l’anziano padre. E prima ancora, in più circostanze, si sono prodigati a salvare Naro e la sua macchia Mediterranea. Oggi, alle 10,30, nella sala Giunta del Municipio di Naro riceveranno, dalle mani del sindaco Maria Grazia Brandara, un encomio solenne. Si tratta dei vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e quelli del distaccamento di Canicattì. Maria Grazia Brandara è stata, fino ad ora, l’unico amministratore che ha voluto, ufficialmente, dire “grazie” ai pompieri che, quotidianamente, si adoperano per salvare i cittadini e i loro beni. “Un gesto nobile”, secondo i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento che erano e rimangono, non essendo appunto abituati, stupiti per questo riconoscimento ufficiale.  

 

L’encomio solenne, per la sede di Canicattì, è stato attribuito al caposquadra Giuseppe Nobile, al caposquadra Giuseppe Di Sciacca, ai vigili coordinatori Antonio Parla e Francesco Pullara e al pompiere esperto Calogero Pecoraro. Per la sede centrale: all’ispettore antincendi esperto Pietro Vassallo Todaro, al capo reparto Gerlando Riverso, ai vigili coordinatori Francesco Callari, Luigi Di Caro, Calogero Di Daro e Carmelo Vetro. Encomi anche al capo reparto Giuseppe La Rocca, ai coordinatori Salvatore Pullara e Salvatore Guarneri e al vigile qualificato Alfonso Analfino. 

“L’amministrazione comunale intende esprimere a tutto il comando provinciale dei vigili del fuoco di Agrigento, e in particolare ai pompieri citati, un riconoscimento per il loro costante e sicuro prodigarsi – ha scritto il sindaco di Naro nel momento del conferimento dell’encomio – con spirito di sacrificio, abnegazione, zelo, competenza e coraggio nello spegnimento degli incendi, oltre che nelle operazioni di salvataggio di una donna nell’abitazione di via Vanelle. La prontezza, l’efficienza, la concretezza dell’azione dimostra come il comando provinciale dei vigili del fuoco, e in particolare il distaccamento di Canicattì, costituiscano garanzia di capacità, sicurezza e fiducia – ha concluso Maria Grazia Brandara – per la cittadina di Naro e per tutto il suo territorio”. Tutti i vigili del fuoco premiati oggi saranno, naturalmente, al Municipio di Naro. Non è escluso che qualcuno di loro si emozioni perché i pompieri hanno, e lo dimostrano quotidianamente, un grande cuore e sono sempre pronti a rischiare la loro vita per aiutare o mettere in salvo i cittadini. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento