rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Violenza sessuale / Naro

"Pedina donna fino al rientro in casa, l'aggredisce a la palpeggia": revocati domiciliari dopo 4 mesi

Una compaesana sessantenne ha denunciato di essere stata immobilizzata e parzialmente denudata fino alla fuga del giovane spaventato dal passaggio di un'auto: i giudici gli applicano il solo divieto di avvicinamento alla vittima

"Le esigenze cautelari, dopo 4 mesi, possono essere rivisitate e ritenersi attenuate": con queste motivazioni i giudici della seconda sezione penale, presieduta da Wilma Angela Mazzara, hanno sostituito la misura degli arresti domiciliari, nei confronti del venticinquenne Calogero Troisi, di Naro, accusato di violenza sessuale, applicandogli il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima. 

Il giovane, che ha nominato come difensori gli avvocati Salvatore Manganello ed Eliana Salvaggio, è accusato di avere pedinato e seguito una donna sessantenne, che era uscita da casa per andare al tabaccaio, e di averla aggredita al suo rientro, quando ha aperto il portone per rientrare. L'episodio risale al 3 gennaio. 

Troisi, secondo il racconto fatto dalla donna che lo conosceva in quanto residente nel piccolo centro dell'Agrigentino, l'avrebbe immobilizzata strappandole il reggiseno e palpeggiandola per poi cercare di denudarla anche dei pantaloni. A farlo desistere sarebbe stato il rumore di un'auto davanti al portone: la presunta vittima sarebbe così riuscita ad allontanarsi e salire in casa accorgendosi, dopo essersi sporta dalla finestra, che il giovane era rimasto davanti all'ingresso dello stabile.

La donna ha presentato una denuncia ai carabinieri che hanno avviato le indagini trovando conferma del racconto dalle immagini di videosorveglianza della zona che lo vedono pedinare la sessantenne, allontanarsi velocemente al passaggio dell'auto e "fare un gesto di inequivocabile valenza sessuale" guardando la casa della vittima che, nel frattempo, era rientrata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pedina donna fino al rientro in casa, l'aggredisce a la palpeggia": revocati domiciliari dopo 4 mesi

AgrigentoNotizie è in caricamento