"Uccisero bracciante a colpi di zappa e spranga", condannati a 30 anni padre e figlio

Vasile Lupascu, 45 anni, e Vladut Vasile Lupascu, 20 anni, sono stati ritenuti colpevoli del brutale omicidio dell’agricoltore trentasettenne Pinau Costantin

La vittima, Pinau Costantin

Il gup di Agrigento, Francesco Provenzano, ha condannato a 30 anni di reclusione Vasile Lupascu, 45 anni, e il figlio Vladut Vasile Lupascu, 20 anni, accusati del brutale omicidio, a colpi di zappa e spranga, dell’agricoltore trentasettenne Pinau Costantin. Il giudice ha riqualificato, invece, l'accusa di tentato omicidio ai danni della moglie, colpita a sua volta nel tentativo di difendere il marito, da tentato omicidio a lesioni. La circostanza, insieme alla scelta del giudizio abbreviato, ha evitato ai due imputati (difesi dagli avvocati Diego Giarratana e Salvatore Pennica) la condanna all'ergastolo. 

L'agguato, al culmine di una serie di litigi per motivi mai del tutto messi a fuoco, è avvenuto l'8 luglio dell'anno scorso davanti all'abitazione di Naro della vittima. 

All'udienza precedente il pubblico ministero Antonella Pandolfi aveva chiesto la condanna all'ergastolo. Anisoara Lupascu, 40 anni, moglie e madre degli altri due imputati, per le stesse accuse, è sotto processo davanti alla Corte di assise. 

I due imputati, di origini rumene come la vittima, dovranno anche pagare una provvisionale, vale a dire un anticipo del risarcimento del danno, di 60 mila euro ciascuno alla moglie e ai tre figli della vittima che si sono costituiti parte civile con l'assistenza degli avvocati Francesco Scopelliti e Giovanni Salvaggio.

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento