Mercoledì, 17 Luglio 2024
Dimessa dall'ospedale / Naro

"Aggredisce i carabinieri cercando di fermare la moglie che lo stava denunciando": 25enne in struttura protetta

Il marito, posto agli arresti domiciliari, è indagato per maltrattamenti contro familiari, lesioni personali aggravate, ingresso arbitrario in luoghi dove l'accesso è vietato nell'interesse militare dello Stato, oltre che per resistenza a pubblico ufficiale

È stata collocata in una struttura protetta la venticinquenne di Naro che è stata picchiata dal marito ventiseienne. Un giovane che, arrestato in flagranza di reato, adesso dovrà rispondere anche dei reati di maltrattamenti contro familiari, lesioni personali aggravate, ingresso arbitrario in luoghi dove l'accesso è vietato nell'interesse militare dello Stato, oltre che di resistenza a pubblico ufficiale.  

"Insegue la moglie all'interno della caserma e aggredisce i carabinieri": arrestato ventiseienne

La donna, in stato di gravidanza, stava sporgendo denuncia nei confronti del marito per maltrattamenti e lesioni subite quando all'improvviso si è scatenato il caos. Il marito, nonostante i molteplici inviti fatti dai carabinieri affinché si fermasse, è riuscito a scavalcare l'inferriata di cinta della caserma e s'è introdotto nella stazione dell'Arma di Naro. Arrestato in flagranza di reato, il giovane - su disposizione del sostituto procuratore di turno, titolare del fascicolo d'inchiesta subito aperto, - è stato posto ai domiciliari. 

La venticinquenne è stata invece portata al pronto soccorso dell'ospedale Barone Lombardo di Canicattì dove i medici le hanno diagnosticato traumi e ferite guaribili in circa 30 giorni. Una volta dimessa, la donna è stata accompagnata dagli stessi militari dell'Arma in una struttura protetta dove è stata appunto collocata.  

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aggredisce i carabinieri cercando di fermare la moglie che lo stava denunciando": 25enne in struttura protetta
AgrigentoNotizie è in caricamento