Cronaca

Inferno di fuoco e fumo alla diga di Naro, già inceneriti 18 ettari di bosco

Sul posto sono presenti le squadre dei pompieri del distaccamento di Canicattì e la Forestale. Fiamme anche a Ravanusa dove è stata devastata una stalla: portati in salvo due cavalli

(foto archivio)

Inferno di fuoco e fumo alla diga "San Giovanni" di Naro. Un grosso incendio sta divorando letteralmente il bosco che circonda la diga. Al momento si parla di almeno 18 ettari devastati dalle fiamme

Sul posto sono presenti le squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì e la Forestale. Almeno per ora non è stato richiesto l'intervento dei canadair visto che pompieri e Forestale pare stiano riuscendo a fronteggiare il fronte di devastazione. Le cause del rogo non sono chiare. Nè potrebbe essere diversamente in questa fase. E' probabile che la scintilla iniziale sia divampata dalle secche sterpaglie.

Ma non è nemmeno escluso che il rogo, un maxi incendio, possa essere stato appiccato con dolo. Soltanto quando le fiamme saranno domate verrà il momento di occuparsi delle indagini. 

Fiamme anche a Ravanusa dove, nella tarda mattinata, un rogo di sterpaglie ha raggiunto una stalla che si trovava lungo la provinciale per Canicattì. I proprietari sono riusciti, appena in tempo, a mettere in salvo i due cavalli che si trovavano all'interno. La stalla è andata, invece, distrutta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inferno di fuoco e fumo alla diga di Naro, già inceneriti 18 ettari di bosco

AgrigentoNotizie è in caricamento