rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Naro

"Rompeva i vetri delle auto per rubare nell'abitacolo", arrestato un romeno

Il bracciante agricolo quarantatreenne è indiziato di furto aggravato, danneggiamento e ricettazione. La refurtiva è stata già restituita

"Rompeva i vetri laterali delle auto, lasciate posteggiate nel centro di Naro, e rubava tutto quello che rinveniva all'interno dell'abitacolo". E' per l'ipotesi di reato di furto aggravato, danneggiamento aggravato e ricettazione che i carabinieri della stazione di Naro, ieri sera, durante un servizio di perlustrazione del territorio, hanno fermato - in quanto indiziato di delitto - Mihai-Emil Pislariu, 43 anni, bracciante agricolo, romeno, domiciliato a Naro.

I carabinieri, al termine di una rapida e mirata attività info-investigativa, hanno appurato che "il quarantatreenne romeno, nei giorni precedenti, - ricostruiscono ufficialmente i militari dell'Arma della compagnia di Licata - aveva fatto ben 7 furti su altrettante autovetture, tutte posteggiate in centro. Furti commessi - spiegano gli investigatori - con la rottura dei vetri laterali dei veicoli e dunque rubando dall’interno vari oggetti ed effetti personali, successivamente rinvenuti in seguito a perquisizione domiciliare eseguita nell'abitazione dell'uomo".

La refurtiva è stata già restituita ai legittimi proprietari. Il fermato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione, in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rompeva i vetri delle auto per rubare nell'abitacolo", arrestato un romeno

AgrigentoNotizie è in caricamento