rotate-mobile
Cronaca Naro

Scomparve nel lago di Castel Ganfolfo, la salma di Carlo è arrivata a Naro: sarà lutto cittadino

Domattina, alle 11,30, sarà il momento dell'addio: verranno celebrati - nella chiesa di Sant'Agostino - i funerali del trentatreenne

La salma di Carlo Paolo Bracco, il trentatreenne di Naro che 20 giorni fa scomparve nelle acqua del lago Albano di Castel Gandolfo (Roma), è a Naro. E' arrivata durante la notte ed è stata sistemata nella camera mortuaria del cimitero comunale. Domattina, alle 11,30, sarà il momento dell'addio: verranno celebrati - nella chiesa di Sant'Agostino - i funerali. Per tutta la giornata, così per come aveva già anticipato il sindaco Maria Grazia Brandara, a Naro sarà lutto cittadino. 

Castel Gandolfo, ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco: a Naro sarà lutto cittadino

"Una tragedia che ci ha scosso profondamente. Non solo Naro ma anche Castel Gandolfo dove si è acceso un forte dibattito sulle condizioni di sicurezza legate alla balneabilità dello specchio acqueo. Spero che tragedie del genere non accadano più e che la sicurezza sia al principio del divertimento e di tutte le attività sportive - ha dichiarato il sindaco di Naro Maria Grazia Brandara - . Ringrazio il sindaco di Castel Gandolfo, Milvia Monachesi, per essere stata presente e per aver aiutato la famiglia Bracco in questi venti dolorosi e lunghi giorni. Domani Naro sarà a lutto, sarà un giorno difficile".

IL VIDEO. L'appello dei familiari: "Vengano accertate le eventuali responsabilità"

Domani, le bandiere saranno a mezz'asta e tutti i locali pubblici e i negozi sono stati invitati ad abbassare le saracinesche dalle ore 11,30 alle 11,35. 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparve nel lago di Castel Ganfolfo, la salma di Carlo è arrivata a Naro: sarà lutto cittadino

AgrigentoNotizie è in caricamento