rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Naro

"Droga e furto di corrente elettrica", un operaio in manette

Secondo l'accusa nell'abitazione di Vincenzo Bonanno i carabinieri hanno rinvenuto 10 grammi di hashish. Inoltre l'uomo si sarebbe allacciato abusivamente alla rete pubblica

A Naro i carabinieri della stazione cittadina hanno arrestato un operaio del luogo per detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio e furto di corrente elettrica.

Si tratta di Vincenzo Bonanno di 48 anni.

I carabinieri hanno eseguito una perquisizione nell’abitazione dell’uomo e, secondo l’accusa, nascosti in un vaso, con una pianta, della cucina, avrebbero trovato 10 grammi di hashish. La droga è stata sequestrata. Nel corso della perquisizione i carabinieri avrebbero scoperto, inoltre, che il narese si era allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica. L’uomo è stato posto ai domiciliari, in attesa del processo per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Droga e furto di corrente elettrica", un operaio in manette

AgrigentoNotizie è in caricamento