Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Naro

Presta 3.900 alla badante che sparisce portando via i gioielli: vittima un pensionato 74enne

L'anziano, presa consapevolezza che la donna non tornerà più nella sua casa, ha controllato anche la sua stanza da letto, scoprendo il furto di anelli, bracciale e collana con crocifisso. Ha presentato denuncia alla polizia

Dalla sua camera da letto mancavano, ma se n’è accorto soltanto negli ultimi giorni, due anelli, un bracciale e una collana con crocifisso, tutti oggetti in oro risalenti agli anni Settanta. A denunciare, per furto, la sua badante romena è stato un pensionato di Naro di 74 anni. L’anziano aveva anche prestato alla donna poco meno di 4 mila euro, soldi che verosimilmente non rivedrà mai, e aveva stipulato in suo favore una assicurazione sulla sua vita, con la donna unica beneficiaria, dal valore di 100 mila euro. Ma la donna, una quarantaquattrenne romena, è praticamente scomparsa. All’anziano pensionato non è rimasto altro da fare che rivolgersi alla polizia, al commissariato di Canicattì, e formalizzare una circostanziata denuncia.

La donna era al servizio dell’uomo da metà dello scorso gennaio, si occupava delle pulizia della casa, di cucinare al pensionato e di tenergli compagnia. Lo scorso giugno, la donna ha riferito all’uomo di dover temporaneamente tornare in Romania per delle pratiche da fare. La quarantaquattrenne – stando al racconto fatto dal pensionato – è partita a fine giugno e sarebbe dovuta rientrare a Naro il 13 luglio. Ad anticipare i soldi, ben 3 mila euro, per la trasferta è stato proprio l’anziano. Soldi che, secondo accordi, la donna avrebbe dovuto restituirgli un po’ al mese.

Nei giorni scorsi, pare che il settantaquattrenne ha sentito telefonicamente la sua badante che ha chiesto, per delle cure mediche della propria figlia, altri 900 euro. Denaro che l’anziano s’è prodigato subito a far avere. Poi, però, il pensionato ha iniziato a sospettare che quella donna non sarebbe mai più tornata. Ha controllato la camera della donna e pure la sua stessa stanza da letto ed ha scoperto che, dall’armadio dove custodiva i preziosi, mancavano proprio quegli oggetti: anelli, bracciale e collana con crocifisso. Visto che in quell’abitazione, oltre alla badante non metteva piede nessuno, per l’anziano non vi sarebbero dubbi circa la responsabilità della donna ed è proprio per questo che ha formalizzato, a suo carico, una circostanziata denuncia di furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presta 3.900 alla badante che sparisce portando via i gioielli: vittima un pensionato 74enne

AgrigentoNotizie è in caricamento