rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Naro

Naro, disoccupato quarantenne arrestato per espiazione della pena

L'uomo, pregiudicato originario di Canicattì, era ospite di una comunità di recupero. Era stato giudicato colpevole per violazione della sorveglianza speciale

I carabinieri di Naro hanno arrestato ieri Angelo La Mantia, disoccupato di 40 anni, originario di Canicattì. L’uomo, pregiudicato, ospite di una comunità di recupero a Naro, è stato raggiunto dai militari perché - secondo quanto reso noto dai carabinieri - deve espiare la pena definitiva per violazione della sorveglianza speciale. I fatti per cui l’uomo è stato giudicato colpevole sono stati commessi a Canicattì nel 2006.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto nella propria abitazione e sottoposto alla pena alternativa della detenzione domiciliare, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Naro, disoccupato quarantenne arrestato per espiazione della pena

AgrigentoNotizie è in caricamento