Cronaca Villaggio Mosè

Non riescono a pagare il mutuo e la banca pignora la casa: impugnato il provvedimento

Il tribunale ha sospeso l'efficacia esecutiva. La famiglia di agrigentini non rimarrà senza una abitazione

Una veduta del palazzo di giustizia di via Mazzini

Abitazione pignorata. Pignorata perché la famiglia - in difficoltà economiche - non è riuscita più a pagare il mutuo dell'unica casa che hanno a disposizione. E' accaduto al Villaggio Mosè. Ad avviare la procedura esecutiva con un pignoramento immobiliare è stata la banca.

La famiglia di agrigentini si è però, immeditamente, rivolta all'avvocato Domenico Schembri il quale nel contratto di mutuo - stipulato fra gli agrigentini e la banca - ha riscontrato diverse irregolarità. Fra queste anche "la nullità del mutuo perché contratto - ha spiegato il legale - per estinguere altri debiti preesistenti con il medesimo istituto bancario. Ma è stata riscontrata anche la presenza di interessi usurari, l'applicazione di interessi illegittimi sulla girocontazione delle somme, la mancanza di sottoscrizione da parte del mutuante su alcuni documenti". L'avvocato Schembri ha impugnato l'atto di precetto ed il pignoramento dinanzi al tribunale di Agrigento che ha sospeso l'efficacia esecutiva.

Sospensione che durerà in attesa che si svolga il procedimento civile, pendente dinanzi al tribunale di Agrigento, per verificare la sussistenza di tutti vizi evidenziati dall'avvocato Schembri. Si tratta certamente di un risultato importante visto che la famiglia di agrigentini non rimarrà senza casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non riescono a pagare il mutuo e la banca pignora la casa: impugnato il provvedimento

AgrigentoNotizie è in caricamento