Riqualificazione di Girgenti, esulta Firetto: "Ecco i mutui a tasso zero"

Le facciate rifatte – determinando il recupero e riqualificazione del centro storico – sono state, almeno in prima battuta, una quarantina

Sono una dozzina, al momento, gli impegni di spesa fatti dai funzionari di palazzo dei Giganti per erogare i contributi agli agrigentini che, dopo averne fatto richiesta, hanno proceduto al rifacimento dei prospetti degli immobili che ricadono all’interno del perimetro “Girgenti”.

Le facciate rifatte – determinando il recupero e riqualificazione del centro storico – sono state, almeno in prima battuta, una quarantina. Adesso, con importi diversi: in proporzione a quanto è stato effettivamente speso dai cittadini, è il momento di incassare il relativo contributo.

“E' una misura che già, nel suo primo anno di attivazione, ha dimostrato di essere stata colta dai cittadini e che, assieme al mutuo a tasso zero per la ristrutturazione degli edifici nel centro storico, permette di recuperare il proprio patrimonio immobiliare – ha detto il sindaco Lillo Firetto - . Per la prima volta il Comune di Agrigento realizza questo obiettivo". Gli agrigentini, dunque, - lo sostiene il sindaco e lo dimostrano i fatti - hanno grande sensibilità e amore per il cuore di Agrigento. L’amministrazione comunale ha dato attuazione concreta al programma di riqualificazione del centro storico attraverso la piena disponibilità dei finanziamenti per il rifacimento delle facciate degli edifici del centro storico di Girgenti.

"Tutto questo è anche il frutto di un impegno dell'amministrazione comunale in direzione del graduale e consistente recupero del centro storico” - ha aggiunto Firetto - . Di fatto, per la prima volta, sono state utilizzate le risorse messe a disposizione dalla Regione per il centro storico. Si tratta dei 500 mila euro dalla Regione e di altri 500 mila che sono stati ricavati dal progetto Girgenti per le medesime finalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento