"West Side Story" al Politeama Garibaldi di Palermo, protagonisti i solisti del "Toscanini"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il 18, 19 e 20 Novembre al Politeama Garibaldi di Palermo per l’inaugurazione della nuova stagione "La scuola a teatro 2018/19”, i "Solisti del Toscanini" insieme all’orchestra giovanile siciliana e al coro di voci bianche della FOSS (Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana) saranno i protagonisti del famoso Musical "West Side Story" di L. Bernstein sotto la direzione del M° Gaetano Randazzo coadiuvato dal direttore di coro M° Fabio Ciulla e dal pianista collaboratore M° Salvatore Gaglio; al centenario dalla nascita del geniale compositore, direttore e pianista statunitense sarà dedicato uno dei suoi musical più famosi, caratterizzato da una sapiente commistione di linguaggi musicali ( classico, jazz e pop) e dalla rivisitazione in chiave moderna della storia di Romeo e Giulietta di W. Shakespeare. Tra gli interpreti oltre 100 giovani e giovanissimi musicisti sul palco tra cui affermati musicisti e cantanti lirici, jazz e pop del Toscanini: Miriam Bissanti, Rosa La Corte, Alida Capobianco (Soprani), Giuseppe Michelangelo Infantino, Davide Sciacchitano (Tenori), M°Daniela Spalletta, M° Anita Vitale, Fracesca Bongiovanni, Pasquale Bono ( Jazz e Pop singers), M° Luca Nostro (Chitarra Jazz). Per  info e prenotazioni per lo spettacolo di Domenica  18 Novembre: biglietteria@orchestrasinfonicasiciliana

"Questa speciale coproduzione tra l’ISSM A. Toscanini e la Foss in occasione dei 60 anni della Fondazione e inserita nel prestigioso circuito di Palermo Città della Cultura, è frutto di una convenzione siglata appena pochi mesi fa con il Sovrintendente Giorgio Pace in piena condivisione d'intenti, e dà piena attuazione alla legge di riforma dei Conservatori 508/99 con obiettivi importanti per le future generazioni di musicisti e per la sinergia strategica tra Istituzioni: con un unico evento realizzato per la prima volta in collaborazione tra una Istituzione di alta formazione artistico musicale e un ente sinfonico di importanza regionale e nazionale, si assolve alla polivalente "mission" statutaria dei due enti inerente la didattica, la produzione, la continuità Conservatorio/Teatro e la massima divulgazione della cultura musicale. Sono previste infatti ben 5 recite: Domenica 18 alle ore 18,00 prima recita aperta al pubblico, lunedì 19 e martedì 20 quattro recite mattutine saranno destinate alle Scuole che hanno già registrato il SOLD OUT con 4.000 studenti prenotati dalle Scuole della provincia di Palermo e Agrigento”.

Il direttore Mariangela Longo. 
 
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento