Musica, impegno sociale e legalità: Povia incontra gli studenti agrigentini

Appuntamento giovedì 24 novembre nell'aula magna dell'Istituto Tecnico Commerciale “M. Foderà”. L'evento è organizzato dalla presidenza provinciale dell’Aics

Povia

Il cantautore Povia sarà ad Agrigento, giovedì 24 novembre, per partecipare al convegno organizzato dalla presidenza provinciale dell’Aics di Agrigento sulla legalità, che sarà ospitato alle 10 nell’aula magna dell’Istituto Tecnico Commerciale “M. Foderà”. L’incontro rientra nel progetto “Legalità… un gioco da ragazzi”, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

“Il tema principale del convegno è la legalità – scrive in una nota il presidente provinciale dell’Aics, Giuseppe Petyx - ma saranno presenti anche giuristi come l’avvocato Musso, ufficiali di polizia, l’ingegnere Lena, padre di Giuseppe, sarà presente ad arricchire il convegno il vignettista della Rai Sergio Criminisi per parlare insieme di bullismo, droga, legalità: questi e tanti altri i temi al centro del dibattito con gli studenti. L’incontro si svolte anche grazie alla grande sensibilità della dirigente scolastico, Patrizia Pilato”.

Soddisfazione esprime il dirigente scolastico del “Foderà”, Patrizia Pilato: “Straordinaria occasione culturale per la nostra scuola nel ricevere un artista molto apprezzato dal pubblico giovanile. È questa la scuola che vogliamo, una scuola aperta all’arte e alla cultura, veicoli importanti di legalità”.

“Sono felice della disponibilità di Povia – ha dichiarato Giuseppe Petyx - e delle altre personalità che arricchiranno il convegno, sicuro che questo momento culturale ed artistico potrà essere un segnale forte del messaggio di legalità alla quale siamo tutti chiamati. Spero di trovare degli studenti pazienti, composti ed attenti nei riguardi delle importanti tematiche, che noi svilupperemo solo per potergli lasciare un messaggio positivo, piccolo contributo alla loro edificazione morale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

  • Incidente a San Leone: auto contro un muro, perde la vita un 32enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento