Schiamazzi e musica ad alto volume, raffica di chiamate a polizia e carabinieri

Le forze dell'ordine, fra la via Atenea e il viale Della Vittoria, hanno dovuto appurare se i rumori fossero o meno molesti

(foto ARCHIVIO)

Schiamazzi, musica ad alto volume nel cuore della notte, sporcizia lasciata a destra e a manca e auto posteggiate in malo modo. E’ stata una nuova notte di “fuoco”, quella fra venerdì e ieri, nel centro di Agrigento: fra la via Atenea e il viale Della Vittoria. Ancora una volta, i residenti delle due zone di Agrigento hanno segnalato, tutti con la stessa voce, alla sala operativa della polizia di Stato e a quella dei carabinieri: “Musica a volume insopportabile" e "orari non rispettati". 

Movida complicata nel centro storico della città dei Templi dove le pattuglie della polizia di Stato – quelle della sezione “Volanti” della Questura – sono dovute accorrere più volte. E dove, fra la via Atenea e il viale Della Vittoria appunto, hanno dovuto appurare se la musica fosse o meno ad alto volume e oltre all’orario consentito dall’ordinanza sindacale. Episodi, gli ennesimi in ordine di tempo, che dimostrano come l’ormai famosa “guerra fredda” - fra residenti e gestori dei locali serali - non subisca battute d'arresto. “Guerra” che si rinnova in maniera ciclica: praticamente ogni fine settimana. E’ proprio dalla vie Atenea e Pirandello, nonché dal viale Della Vittoria, che sistematicamente partono le accorate, da parte dei residenti, richieste di intervento. Accorrono, come in quest’ultimo le pattuglie della polizia di Stato: quelle della sezione “Volanti”, ma lo fanno anche quelle dei carabinieri: i militari del nucleo operativo e radiomobile in particolar modo. Forze dell’ordine che non possono far altro che verificare se effettivamente, o meno, vi sia “disturbo della quiete pubblica”.

I poliziotti della sezione “Volanti”, dopo gli interventi della notte fra venerdì e sabato, trasmetteranno la loro relazione alla sezione “Pasi” della Questura che dovrà valutare se elevare o meno delle sanzioni per presunto disturbo della quiete pubblica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus, è di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

  • Coronavirus: 5 alunni positivi a Porto Empedocle e 3 a Lampedusa: salgono a 15 i contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento