menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli fanno la multa di 6 mila euro e va in escandescenze: arrestato commerciante

Durante la compilazione degli atti, il quarantottenne si sarebbe però scagliato contro uno dei militari dell'Arma, spintonandolo e ingiuriandolo

E' stato sorpreso a vendere pesce - senza alcuna autorizzazione - lungo via Roma. A controllarlo sono stati i carabinieri della stazione di Porto Empedocle che, a causa delle irregolarità riscontrate, gli hanno elevato multe per oltre 6 mila euro. Durante la compilazione degli atti, il quarantottenne empedoclino si sarebbe però scagliato contro uno dei militari dell'Arma, spintonandolo e ingiuriandolo.

Il commerciante ambulante è stato subito bloccato e arrestato. Dovrà rispondere delle ipotesi di reato di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, D. A. è stato posto agli arresti domiciliari.

Anche quest'ultimo controllo realizzato a Porto Empedocle rientra nell'attività, dei carabinieri, indirizzata a contrastare il diffuso fenomeno del commercio abusivo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

Discarica nel piazzale dell'ospedale, Trupia: "Addebiteremo spese bonifica"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Coronavirus fa un'altra vittima, muore una donna di 45 anni

  • Canicatti

    "Aveva cambiato le targhe per nascondere un'auto rubata", denunciato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento