menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viaggia con dispositivo cronotachigrafo alterato, beccato dalla polizia: maxi multa per autista

L’impianto di alterazione è stato smontato e sottoposto a sequestro amministrativo. Al titolare dell’azienda di autotrasporto è stata irrogata una sanzione di circa 800 euro

Viaggiava con dispositivo cronotachigrafo alterato. Tutto è accaduto ad un mezzo pesante dedicato al trasporto merci. L'autista dei veicolo è stato fermaato e sottoposto ad un controllo della polizia Stradale. Il fatto è accaduto sulla strada stale 118. Gli agenti dopo un controllo hanno "beccato" e sequestrato l'apparecchiatura.

Secondo quanto ricostruito dai poliziotti della Stradale, il dati registrati dal cronotachigrafo digitale  erano più che mai alterati. Le anomalie riscontrate hanno indotto gli gli agenti ad un ulteriore controllo. Per questo i poliziotti hanno scortato il veicolo in una officina autorizzata. 

Durante i controlli sono emerse delle alterazioni che tendevano ad "ingannare" tutti i dispositivi di sicurezza del veicolo. Lo strumento nascosto si trovava in un vano presente all’interno della cabina. L’intero dispositivo veniva azionato con un telecomando.

Al conducente del mezzo è stata irrogata, conseguentemente, una sanzione amministrativa di circa 1700 euro, con la decurtazione di 10 punti-patente, e il ritiro immediato della patente. L’impianto di alterazione è stato smontato e sottoposto a sequestro amministrativo. Al titolare dell’azienda di autotrasporto è stata irrogata una sanzione di circa 800 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento