rotate-mobile
Sabato, 2 Marzo 2024
Cronaca Racalmuto

La mozione di sfiducia non passa, Messana resta sindaco di Racalmuto

Il ritratto corretto è stato fatto, durante l’animata discussione svoltasi all’aula “Marchese”, dal consigliere Angelo Di Vita: “Il sindaco Messana è uno che cade sempre in piedi, non ha saputo aggregare, ma solo disgregare ma è uno che cade in piedi”

Il rimpasto di Giunta dell'ultim'ora ha siglato la vittoria. Quella del sindaco Emilio Messana che, per la seconda volta durante la legislatura, è riuscito a non far passare la mozione di sfiducia. Quattro i "no" e 10 i "sì" dei consiglieri, ma per fare passare la mozione erano necessari almeno 12 voti favorevoli. 

La mozione di sfiducia a Messana non passa, Maniglia: "L'opposizione ha tradito"

Il consigliere Sergio Pagliaro, durante la seduta, ha cercato di richiamare i colleghi “alla coerenza”,  “alla serietà” e “alla dignità” visto che erano stati in 14 su 15 a firmare la mozione di sfiducia. Ma a quanto pare, il tempo intercorso dal momento della presentazione dell'atto al momento della discussione in aula ha fatto cambiare idea a tanti. 

Il ritratto corretto è stato fatto, durante l’animata discussione svoltasi all’aula “Marchese”, dal consigliere Angelo Di Vita: “Il sindaco Messana è uno che cade sempre in piedi, non ha saputo aggregare, ma solo disgregare .. ma è uno che cade in piedi”.

Il sindaco, durante l'Assise, ha avuto un veemente scontro con il consigliere Giuseppe Guagliano. Uno “scontro” – fra vecchie e nuove nomenclature - tutto interno al Pd. Sindaco che, ormai forte del risultato incamerato ancor prima della votazione della mozione di sfiducia, alla richiesta “di dimissioni per il bene del paese” del consigliere Salvatore Maniglia ha replicato a tono: “Chi lo stabilisce il bene del paese?”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mozione di sfiducia non passa, Messana resta sindaco di Racalmuto

AgrigentoNotizie è in caricamento