rotate-mobile
La protesta / Centro città

Movida impazzita in pieno centro, traffico in tilt e gente bloccata nel parcheggio della stazione ferroviaria: cittadini inferociti

Sabato sera di passione per numerosi viaggiatori giunti da Palermo con l’ultimo treno in arrivo poco prima delle 23. La sosta selvaggia in via Acrone li ha costretti ad attendere per circa un’ora prima di riuscire a lasciare l’area di sosta a pagamento sotto piazza Marconi

Sono arrivati da Palermo con l’ultimo treno della giornata - quello che raggiunge la stazione ferroviaria di piazza Marconi, nel cuore della città dei templi poco prima delle 23 - e sono rimasti intrappolati nel parcheggio sottostante. Per numerosi agrigentini, costretti a fare i pendolare e di rientro a tarda sera per godersi anche loro il weekend in famiglia, è stato un sabato sera di passione e di lunghe attese prima di rientrare finalmente a casa. Decine di auto parcheggiate in divieto di sosta in via Acrone, poco distante dalla via Atenea e dai luoghi della movida del sabato sera, hanno letteralmente mandato il traffico in tilt. Una fila di auto che ha reso davvero difficile raggiungere via Crispi o via Manzoni, a tal punto che è stato necessario chiamare le forze dell’ordine al 112 che hanno avuto non poche difficoltà a ripristinare la circolazione.

Movida del sabato sera, pendolari bloccati al parcheggio della stazione in via Acrone

Numerose le lamentele da parte dei pendolari che hanno anche constatato l’assenza della polizia municipale nella zona dopo le 20: “A che serve che il treno arrivi puntuale - dicono - se poi siamo costretti ad aspettare un’ora prima di uscire dal parcheggio a causa dell’inciviltà della gente che va in centro per divertirsi? Questa situazione non è affatto nuova e si ripete puntualmente ogni fine settimana. La calca raggiunge i massimi livelli nei pressi del liceo Politi dove si fa a gara ad accaparrarsi l’ultimo posto auto nel parcheggio a pagamento già pieno senza dare la possibilità di uscire a chi ha parcheggiato in precedenza. Il doppio senso di marcia in via Acrone ci era sembrato un’importante conquista, ma adesso bisogna constatare che nel fine settimana diventa una vera e propria trappola”.

I pendolari hanno anche puntualizzato il fatto che, in caso di malore di persone sul treno, sarebbe davvero problematico l’arrivo di un’ambulanza in tempo utile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida impazzita in pieno centro, traffico in tilt e gente bloccata nel parcheggio della stazione ferroviaria: cittadini inferociti

AgrigentoNotizie è in caricamento