rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024

Movida selvaggia e chiusura anticipata dei locali, i titolari lanciano la proposta: “Pronti a finanziare i bodyguard ma fateci lavorare”

L'idea è stata lanciata durante un'assemblea dei lavoratori e sarà sottoposta al vaglio delle autorità

Problemi di ordine pubblico e annunciata chiusura anticipata all'una dei locali della movida cittadina: i titolari dei locali si oppongono alla imminente ordinanza decisa in sede di comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. Gli eccessivi consumi di alcool e droga, le risse, gli schiamazzi notturni e la sosta selvaggia avevano indotto le istituzioni a cercare una drastica soluzione che però, per gli imprenditori, non sarebbe quella giusta. Secondo alcuni la chiusura anticipata dei locali penalizzerebbe i bilanci delle aziende che, specie in questo periodo, devono anche fronteggiare il caro energia. In mattinata, a Porta di Ponte, si sono incontrati alcuni imprenditori che avevano indetto un'assemblea. L'invito era stato esteso a tutti i proprietari e i gestori dei locali, ma solo in pochi si sono presentati. Durante l'assemblea è stata lanciata la proposta di provvedere, a proprie spese, all'ingaggio di personale di sicurezza privato e specializzato nel contrastare le risse, in grado anche di fornire soccorso sanitario. L'idea, che è stata sottoscritta, sarà presentata alle autorità cittadine ma i bodyguard nulla potranno fare contro lo spaccio e la sosta selvaggia. In quel caso solo le forze dell'ordine hanno capacità d'intervento.

Movida-delirio in centro? Il comitato per l'ordine pubblico: locali chiusi all'una e più pattuglie per strada

Video popolari

Movida selvaggia e chiusura anticipata dei locali, i titolari lanciano la proposta: “Pronti a finanziare i bodyguard ma fateci lavorare”

AgrigentoNotizie è in caricamento