Movida troppo "rumorosa", residenti infastiditi: arrivano i carabinieri

I militari dell'Arma sono intervenuti in un noto locale della provincia. La musica, a dire degli abitanti della zona, era troppo alta

Movida "rumorosa" e controlli dei carabinieri. Nel week i militari dell'Arma sono intervenuti, a seguito di alcune segnalazioni arrivate dai residenti, per garantire il rispetto dell’ordinanza comunale che prevede il termine degli intrattenimenti musicali a mezzanotte.

 Alcuni residenti hanno segnalato musica ad alto volume  ben oltre la mezzanotte. Questo lo scenario in cui si sono trovati ad intervenire i carabinieri della Radiomobile di Cammarata, che durante una delle numerose pattuglie notturne sono scesi dalla “gazzella” per obbligare il gestore di un noto bar di Casteltermini a spegnere la musica che già a mezzanotte andava interrotta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’intervento rientra nel più ampio contesto dell’operazione “Natale sicuro” disposta dal comando provinciale di Agrigento. Tra gli obiettivi, anche quello di garantire un regolare andamento della movida giovanile nel rispetto di una necessaria serenità dei resdienti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento